Giorgio Manetti dichiara : “Gemma Galgani aveva delle caratteristiche che mi piacevano ma…”

sabato, 07/04/2018 08:00 da ludo_92 Inserisci un commento »

In questo articolo di oggi il protagonista principale è Giorgio Manetti, cavaliere di Uomini e Donne del Trono Over.

Sappiamo tutti che ufficialmente da ormai qualche mese, si è lasciato definitivamente con Gemma Galgani ma nonostante tutto, la loro storia d’amore è piaciuta molto al pubblico.

Alla rivista di Uomini e Donne, Giorgio dichiara :

“…Avevo 48 anni e vedevo in televisione la trasmissione, anche se non c’era ancora la versione con il Trono Over, e sono sempre stato incuriosito. Avevo fatto la richiesta per partecipare con il desiderio di fare un’esperienza nuova. Nel 2014, quando sono stato chiamato dalla redazione, ho accettato subito. Era arrivato quel momento tanto atteso e desiderato. Ho avuto due storie importanti e mi ero anche innamorato. Peccato che non siano durate nel tempo. La prima volta che mi sono innamorato ero un giovane ragazzo, era il 1978. Lei era giovane e carina, una persona pulita, educata di buona famiglia. Il tipo di donna che continua a piacermi ancora oggi. Ora aggiungo solo che deve essere una persona indipendente e libera nei suoi spostamenti. Ho sempre creduto che potesse essere un freno alla mia continua voglia di viaggiare. Sia chiaro che, una volta che trovo la persona giusta, io sono per la coppia e tifo per rimanere in coppia. Sono un uomo serio, non mi concedo licenze quando nella mia vita c’è una situazione sentimentale stabile. Un figlio richiede un grande senso di responsabilità da parte del padre e non me la sono sentita. Un figlio si dovrebbe fare quando si ha la certezza di voler vivere la coppia per sempre. Potrei ma non lo faccio. Nella mia vita di tutti i giorni sono rimasto la stessa persona di prima. Vado a dormire sempre da solo. La mia leggerezza non va mai scambiata per superficialità. C’è un detto americano che tradotto dice ‘La vita è troppo importante per essere presa sul serio‘, è la mia filosofia. Una volta capiti quali sono i valori principali, tutto il resto va preso con leggerezza. Mi piaceva ma non ero innamorato. Nelle mie storie sono abituato a vivere giorno per giorno. Gemma aveva delle caratteristiche che mi piacevano, è una donna educata, interessante, elegante. Non avevo idea di alcuni suoi aspetti caratteriali. Per me l’eleganza è stimolante. Eccitante. Il resto lo lascio a quegli uomini che hanno sempre la bava alla bocca. Tra noi poteva rimanere l’amicizia e il rispetto. Per Gemma tutto si è trasformato in un cruccio eterno. Non si può continuare così, per me è una storia più che finita. Io per natura non riesco a portare rancore, la rabbia accorcia la vita. Per me lei è il passato. C’è questa nuova corteggiatrice che è venuta da Verona per conoscermi, la trovo una donna interessante. E’ un buon inizio. Non mi dimentico mai che sono in uno studio televisivo. Bisogna sempre cercare di dare il buon esempio. Non nascondo che in alcune situazioni la mia pazienza è stata messa a dura prova. Non riesco a sopportare quando viene messa in discussione la mia integrità. Lì perdo le staffe!…”

E voi cosa ne pensate delle parole di Giorgio? A voi i commenti.

Ti è piaciuto? Condividilo con i tuoi amici...

Leggi anche...


Per poter commentare questo post hai bisogno di un account.

     

oppure Registrati subito