Antonella Fiordelisi e Francesco Chiofalo sono una coppia: a confermarlo ci pensano loro e il magazine di Uomini e Donne

mercoledì, 01/05/2019 14:14 da talpa Commenti disabilitati su Antonella Fiordelisi e Francesco Chiofalo sono una coppia: a confermarlo ci pensano loro e il magazine di Uomini e Donne

La primavera è nell’aria, e questa è senza dubbio la stagione che più di tutte favorisce la nascita dei fiori e dell’amore.

Chi è stato inebriato della magia della primavera, è stato sicuramente Francesco Chiofalo che oggi, in occasione del suo 30esimo compleanno, ha confermato ciò che si sospettava da tempo e cioè che finalmente ha ritrovato l’amore. Con chi? Con Antonella Fiordelisi, l’ex tentatrice di Temptation Island.

I due sembrano essere molto felici, come appare anche dal magazine di Uomini e Donne, che ha dedicato loro un articolo. Ecco le parole di Francesco :

“…Dopo la fine della mia storia con Selvaggia Roma non mi era più successo di innamorarmi. Sa, quando uno è giovane si fa presto a parlare d’amore. Alla soglia dei 30 anni, però, le cose cambiano e la strada diventa incredibilmente in salita. Non credevo che sarei riuscito a trovare tanto presto qualcuno al mio fianco e, invece, incredibilmente ho incontrato una persona che di cui mi sono innamorato. Tutta questa felicità, dopo il periodo che ho passato, quasi mi spaventa. Fa paura dirlo ad alta voce. Avere di nuovo una donna che gira per casa è una sensazione che mi mancava. Molti già la conoscono. Ci siamo conosciuti a Temptation Island, ai tempi in cui partecipavo in coppia con Selvaggia. Sto parlando di Antonella Fiordelisi. Tra di noi, nel villaggio, era nata semplicemente una bella amicizia. In questi anni, poi, abbiamo continuato a sentirci, ma senza doppi fini. Finché, nel periodo in cui sono stato male, lei è stata una delle persone che più mi è stata vicina. Non ho capito subito che da parte sua ci fosse interesse. Non pensavo che una come lei potesse guardare uno come me, soprattutto essendo circondata di bei ragazzi e calciatori. E invece il 21 marzo ci siamo dati appuntamento per un caffè, perché lei era a Roma e da lì è iniziato tutto. Ho aspettato ad ufficializzare tutto perché avevamo paura di lanciare notizie che poi non avrebbero avuto un seguito. Volevamo prenderci prima del tempo per noi, per vedere se funzionavamo davvero come coppia, e poi rendere gli altri partecipi di questa storia. Le notizie che sono uscite su Federica Spano ci hanno dato la spinta a parlarne. Antonella si è infastidita molto per quelle foto. Ci siamo stancati di vivere nell’ombra. Al di là che è una bellissima ragazza, sono rimasto colpito da quanto siamo simili. Entrambi siamo abituati a dover lottare con un aspetto fisico che non sempre ci rappresenta. Esteriormente lei può sembrare vivace, aggressiva e invece è una persona dolcissima, molto attaccata alla famiglia, che alle spalle ha pochissime storie importanti. Da quando è entrata nella mia vita è riuscita a restituirmi un po’ di quella spensieratezza che, dopo il periodo della malattia, avevo perso. Lei mi fa ridere, mi metto di buon umore, mi trasmette tutta la sua energia, mi tranquillizza e mi toglie tutti i brutti pensieri. Il nostro è un bell’inizio, anche se ogni tanto litighiamo per la gelosia. Essendo molto protettivo, non è facile stare insieme a una persona così esposta sui social. Ad oggi, il mio desiderio più grande è semplicemente quello di trovare la serenità. So che per tutto il resto della mia vita dovrò fare i controlli, che il rischio che il tumore si ricrei esiste, ma non voglio lamentarmi. Ho quasi perso la sensibilità ad una gamba, ma sappiamo bene che poteva andarmi peggio. Sono riuscito ad uscire da un periodo di depressione e spero che le trenta candeline mi regalino ancora un po’ di felicità. Quando sono stato male mi sono ripromesso di cercare una donna con cui costruire una famiglia. Non voglio fare l’eterno Peter Pan. So che tutto questo, avendo accanto oggi una ventenne, sarà complicato, però mi sono innamorato di lei e ho deciso di dare ascolto semplicemente al mio cuore. Dieci anni di differenza sono tanti, ma per fortuna Antonella è più grande di me in tutti i sensi. Quando mi fidanzo, mi piacerebbe fare il maschio alfa, e invece prima con il soprannome Lenticchio, ora con una donna accanto di un metro e ottanta non è possibile. L’altra sera rientrando in casa mi sono accorto che calza un numero in più di me. Per il momento cerchiamo di vederci il più possibile, ma c’è l’intenzione di provare a vivere insieme verso fine primavera. Essendo lei una schermitrice professionista, ha una squadra a Salerno con cui si allena che non può abbandonare su due piedi. Sicuramente appena finirà gli impegni con la Nazionale verrà qui a Roma e a metà maggio partiremo insieme per Sharm El Sheik…”

 

 

Ti è piaciuto? Condividilo con i tuoi amici...

Leggi anche...


Commenti chiusi.