Alessandro Zarino, parla del suo rapporto con Giulio Raselli e racconta che…

sabato, 19/10/2019 10:00 da ludo_92 Inserisci un commento »

Dedichiamo questo articolo di oggi ad Alessandro Zarino, tronista di Uomini e Donne.

Il suo percorso è iniziato da poche settimane, ma già iniziano ad esserci le prime preferenze e soprattutto le prime discussioni.

Intanto Alessandro, si racconta al magazine di Uomini e Donne.

Ecco le sue parole :

“…Ho iniziato questo percorso con un po’ di timore: ero teso perché sapevo di affacciarmi a un’esperienza completamente nuova. Ho approfittato delle prime settimane per studiare la situazione. Ho cercato di capirci qualcosa in più e ho preferito parlare poco, come si è potuto vedere. A oggi sono contento di come si stanno evolvendo le cose. Ho conosciuto delle ragazze interessanti, ho sperimentato situazioni particolari e mi sono ritrovato persino a dover interrompere una conoscenza. Tutto questo mi sta facendo scoprire tante cose su me stesso. Mi ritengo una persona pacifica, ma in questo contesto mi sembra tanto che si stia scambiando il garbo e l’educazione con il poco carattere. Di personalità ne ho da vendere. Sa, nella vita ho sempre preferito parlare poco e dimostrare con i fatti. Piano piano sono certo le persone se ne accorgeranno. Io non sono in competizione con lui, anzi è l’ultima cosa a cui penso. Spero che lo stesso valga per Giulio, perché se così non fosse starebbe perdendo di vista il vero obiettivo di questo trono. Al di là della situazione, io gli porto rispetto e ricordo che insieme abbiamo condiviso un percorso a Temptation Island. Sono convinto che lui sia un bravo ragazzo nonostante i suoi modi un po’ irruenti, ma a volte indossa una maschera che non gli appartiene solo per difesa. Personalmente voglio andare avanti per la mia strada e sono sicuro che le corteggiatrici capiranno con chi proseguire il loro percorso. Se nella mia vita sono riuscito ad arrivare in Australia da solo, credo di poter arrivare ovunque, anche alla donna che mi piace. È una persona molto dolce. È testarda e orgogliosa come me. Mi sono accorto subito che avevamo molta affinità. Questo ci porta ad avvicinarci ma anche a scontrarci. E poi è sicuramente una bellissima ragazza. Quest’anno penso di esser stato tra i tronisti più fortunati di tutto il programma. C’era da aspettarsi che prima o poi sarebbe arrivata una reazione forte da parte sua. Ho interpretato gli ultimi battibecchi in studio con Veronica in modo positivo. Ha avuto un comportamento a tratti esagerato, ma lo vedo come una dimostrazione di un suo interesse nei miei confronti, anche se ha voluto attaccarmi e difendere la sua conoscenza con Giulio. Ho intrapreso da poco una conoscenza con Noemi : per lei ho sentito da subito una forte attrazione. D’altra parte so che è molto giovane e mi spaventa la differenza d’età, perché andando avanti tra un uomo di ventotto anni e una ragazza di diciannove possono emergere diversità nelle prospettive di vita e difficoltà nel dialogo. Con Giovanna, invece, c’è stato immediatamente una dialogo intenso e travolgente. è stata la prima volta che un’esterna è volata via senza che mi accorgessi del passare del tempo. Anche lei è una bellissima ragazza, ma del nostro incontro mi sono rimasti impressi certi discorsi e l’importanza di alcune cose che siamo raccontati riguardo le nostre vite. Sono molto interessato a portare avanti questa conoscenza. È felice per questa esperienza che sto vivendo, ma soprattutto perché, dopo tanti anni separati, ha la possibilità di vedermi ogni settimana non solo da dietro un telefono con una videochiamata. Non mi ha dato alcun consiglio sul trono: si è sempre fidata molto delle mie scelte. Mi ha solo detto in napoletano : ”Vai per la tua strada. Solo tu ti sai“. Sa, al momento mi ritengo molto fortunato. In quello studio sono sedute tutte persone molto diverse. Aurora era dolce e al contempo pacata. Poi c’è Veronica che, nonostante gli attriti per le sue indecisioni, ha un carattere peperino ed è molto intelligente. Noemi si imbarazza più facilmente delle altre, ma so che ha tanto da far scoprire di sé, mentre Giovanna mi ha lasciato con tanti dubbi, però è una persona molto sveglia. Perciò che posso dire: sono molto soddisfatto delle corteggiatrici che sono già sedute all’interno dello studio. Manca solo una ragazza bionda e con gli occhi azzurri, magari con i lineamenti dell’Est. Nonostante abbia scelto di uscire solo con bellezze mediterranee, in realtà ho avuto per lo più relazioni con donne dai colori chiari. Chissà…”

E voi cosa ne pensate delle parole di Alessandro? A voi i commenti.

Ti è piaciuto? Condividilo con i tuoi amici...

Leggi anche...


Per poter commentare questo post hai bisogno di un account.

     

oppure Registrati subito