Andrea Cerioli ed Arianna Cirrincione svelano la data dell’inizio della loro convivenza

giovedì, 14/11/2019 16:05 da ludo_92 Inserisci un commento »

Dedichiamo questo articolo di oggi ad Andrea Cerioli, ex tronista di Uomini e Donne e alla sua dolce metà Arianna Cirrincione.

La loro storia d’amore procede a gonfie vele, sono felicemente fidanzati ed ogni giorno sempre più innamorati.

Finalmente stanno finendo di preparare la loro casa ed alla fine di gennaio, inizieranno la loro bellissima convivenza.

Intanto si raccontano al magazine di Uomini e Donne.

Ecco le loro parole :

“…Insieme stiamo bene: tutto procede per il meglio. Fa strano pensare che sia già passato un anno: noi siamo sempre qui. Facciamo su e giù tra Bologna e Genova, ci dividiamo con il lavoro e stiamo preparando casa nostra. A fine gennaio saremo dentro e non vediamo l’ora. E’ stato un periodo intenso. Incastrare due vite non è subito semplice: ognuna ha i suoi ritmi e le sue abitudini. Per di più siamo in due città diverse e quindi inevitabilmente c’è anche questo elemento da assimilare e gestire, ma tutto piano piano si sta stabilizzando e costruendo. All’inizio siamo andati all’avanscoperta: abbiamo iniziato a ragionare su come gestire le diverse esigenze.
Arianna si è trasferita a Bologna da me e, a oggi, stiamo per tre quarti del mese nella mia città e poi una settimana a Genova. Non abbiamo una tabella di marcia fissa: ci regoliamo anche in base alla necessità. Credo che all’inizio sia stato duro per lei separarsi dalla sua vita: dal giorno alla notte sono state stravolte le abitudini di entrambi, ma soprattutto le sue. Le dico che sono fiero della persona che ho al mio fianco: ci compensiamo sotto tanti punti di vista. Lei è sicuramente più paziente di me. Se dovessi definire come ci vediamo direi “una squadra”. Passiamo ventiquattro ore su ventiquattro insieme, lavoriamo prevalentemente sui social, seguiamo eventi: abbiamo trovato un incastro quasi perfetto. Come ogni coppia spesso litighiamo anche per piccolezze della vita quotidiana, però sappiamo sempre dove arriva l’uno e dove l’altro: siamo complici, ci aiutiamo. In assoluto conservo tra i ricordi migliori il nostro primo viaggio insieme a Barcellona. Siamo andati lì per lavoro, ma alla fine la permanenza si è trasformata in una vacanza. Sa, è stata la prima volta che ci siamo divertiti lontani da tutto e da tutti. Non corriamo troppo! A dir la verità ne abbiamo parlato: in fondo quale coppia non ci pensa?! E’ chiaro che ci sposeremo, sempre che nessuno dei due esca di testa all’improvviso, ma non è ancora il momento. Arriverà anche quel giorno e immaginiamo qualcosa di semplice: una cerimonia in pochi intimi, con amici, parenti e gli affetti veri. Ecco, io e Arianna parliamo più spesso di questo che di matrimonio. E’ il più grande desiderio di entrambi. Sono dell’idea che mettere al mondo un bambino significhi essere pronti a mettersi al secondo posto nella propria vita, perché un figlio viene prima di qualsiasi altra cosa. A oggi sia io che Arianna stiamo lavorando sulla nostra indipendenza, sul sistemarsi e garantirsi un futuro per poter fare tutto questo… per noi. Ne parlavo precedentemente e non ne ho fatto un mistero. Come dicevo prima, una coppia è formata da due persone che condividono un sentimento, che non sempre implica il trovare da subito un incastro perfetto. Due persone possono essere diverse, come possono essere differenti le ambizioni, le paure. E questo bisogna saperlo rispettare. A oggi, quindi, potrei dire che la nostra chiave è proprio il rispetto. Guardandoci da fuori, il più geloso tra noi è sicuramente Andrea. Lo conoscete: lui è più impulsivo. Ma io “attacco nella notte”. Diciamo che siamo entrambi gelosi, solo che io lo maschero meglio. Ma si sa… sono una donna. La vita virtuale è una cosa, l’intimità è un’altra. Non siamo sicuramente la coppia più social che ci sia: ci piace tenere la nostra vita anche solo per noi due. Crediamo entrambi che spesso tutto questo sfugga un po’ di mano alle persone. E’ bello raccontare a chi ti segue il quotidiano, un momento di gioia, una soddisfazione di lavoro, un evento particolare, ma ci sono delle cose che risultano belle raccontate solo tra noi due. Le dico la verità: ora non so se rifarei un reality. Le persone cambiano, crescono. Sono contento di averlo fatto, così come tutto ciò che appartiene al mio passato, lo rifarei senza cambiare nulla, ma oggi non mi sentirei pronto per replicare un’esperienza simile. Ho tantissime idee, ma un po’ per scaramanzia non mi piace parlarne. Attualmente lavoro molto con il web: faccio un lavoro che mi permette di viaggiare tanto e sia io che Arianna ne siamo grati. Abbiamo tante ambizioni, ma io mi sento sicuramente un ragazzo già molto fortunato…”

E a voi piacciono Andrea ed Arianna? A voi i commenti.

Ti è piaciuto? Condividilo con i tuoi amici...

Leggi anche...


Per poter commentare questo post hai bisogno di un account.

     

oppure Registrati subito