Maria De Filippi, sulla messa in onda di Uomini e Donne, racconta che…

giovedì, 30/04/2020 20:45 da ludo_92 Inserisci un commento »

Ormai mancano pochi giorni e finalmente, da lunedì 4 maggio, in onda su Canale 5 torna la versione classica di Uomini e Donne.

Ci sarà ovviamente sia il Trono Classico che il Trono Over, solo che per il momento ci saranno solo corteggiatori che provengono dal lazio e poi man mano verranno anche quelli del sud.

Intanto Maria De Filippi, a “Vanity Fair” parla di Uomini e Donne.

Ecco le sue parole :

“…La versione classica di Uomini e Donne che andrà in onda la settimana prossima l’avrei potuta fare, rispettando le leggi e i decreti, anche prima. Ho scelto io di non farla perché se la regola dello stare a casa doveva valere un pò per tutti, allora valeva anche per me e per i protagonisti di Uomini e Donne. Amici era in corsa e l’ho finito e, adesso che sembra che la Rai riparta con il daytime, penso che sia giusto che anche la versione in studio di Uomini e Donne torni in onda. La nuova versione di Uomini e Donne a me è piaciuta, per me era un’idea quella di rendere protagoniste due donne che chattano : con queste premesse, il fatto che faccia tra l’11 e il 16% per me è già un miracolo. Viviamo in un momento in cui il bacino televisivo è completamente cambiato: l’assenza di una programmazione delle generaliste ha consentito di dare più spazio alle terrestri e di far sì che la gente da casa scoprisse altri canali. Se guarda nel dettaglio le curve del daytime noterà che il 36% sono delle terrestri. Ci vorrà del tempo prima di tornare a una situazione normale ma è chiaro che, non essendo normale la tv, non lo è neanche il pubblico che in questo momento sta a casa. Un programma come Uomini e Donne con le donne che chattano lo rifarei tutta la vita: la cosa che più mi ha incuriosito è che in queste settimane abbiamo recuperato degli sponsor nuovi, legati al digitale. Per questo motivo penso che una parte digitale resterà anche nella nuova versione. Gemma vedrà finalmente con chi ha chattato : entrerà in una specie di imbuto che la porterà in studio, e lì incontrerà Occhiblu, CuorDiPoeta e Sirius, che dice di avere 26 anni anche se Gemma non ci crede. Sarà allora che capirà se dietro la chat c’è una sòla o la verità. Giovanna, invece, incontrerà un ragazzo che si presenta come L’Alchimista e un altro che si è presentato come Leonardo. Paradossalmente è stata lei stessa a dirmi che nel giro di queste due settimane ha trovato molto più corteggiamento rispetto a prima: la parola è diventata più importante di quello che si apprende in esterna…”

E voi cosa ne pensate? A voi i commenti.

Ti è piaciuto? Condividilo con i tuoi amici...

Leggi anche...


Per poter commentare questo post hai bisogno di un account.

     

oppure Registrati subito