Francesco Chiofalo, dopo l’asportazione del tumore al cervello, racconta che…

sabato, 19/01/2019 12:00 da ludo_92 Inserisci un commento »

In questo articolo di oggi il protagonista principale è Francesco Chiofalo, ex protagonista di Temptation Island.

Sappiamo tutti che Francesco ha passato un momento molto delicato della sua vita visto che gli hanno asportato un tumore al cervello di 6 centimetri.

L’intervento è stato fatto all’ospedale San Camillo di Roma, i medici gli hanno detto che il tumore all’80% è benigno, però deve aspettare ancora i risultati dell’esame istologico per confermare o disdire il tutto.

Dopo l’intervento decide di raccontarsi al magazine di Uomini e Donne.

Ecco le sue parole :

“…Sono pronto per essere operato. In questi giorni sto rimettendo a posto casa, ho riordinato foto, ricordi e non ho rimpianti. Se me ne vado, sarà senza rimpianti… Spero di non andarmene senza diventare padre. Ho ventinove anni e non sono più un ragazzino. Ma per essere padre ci vogliono una donna e la salute e ora mi mancano entrambe. Se l’operazione andrà bene smetterò di fumare… e voglio fare un figlio. Io voglio vivere, non me ne voglio andare. Bene, o meglio, sto come uno a cui hanno esportato un tumore di sei centimetri dalla testa. Non ho avuto danni permanenti o lesioni gravi. Ora sono in attesa dell’esame istologico. Mi hanno detto che all’ottanta percento dovrebbe essere benigno, però non si sa ancora: ci vogliono quindici giorni dall’estrazione chirurgica per avere i risultati. Non sarò tranquillo finché non avrò l’esito in mano. Uscirò quando lo deciderà il dottore. Al momento non cammino bene, non riesco a muovere le gambe. Hanno provato a mettermi in piedi però ho bisogno del deambulatore. Non so spiegare quanto sia umiliante appoggiarsi su quell’attrezzo. Poi mi sono guardato allo specchio con i cerotti in testa e mi è venuto da piangere. Ho perso più di dieci chili: ho la faccia gonfia per i farmaci, ma il corpo è molto dimagrito. Io però ce la sto mettendo tutta per riprendermi e uscire. Appena mi sono svegliato la prima cosa a cui ho pensato è stata rassicurare mia madre per farle sapere che stavo bene. Voglio riprendermi la mia vita. Voglio rimettermi il prima possibile e tornare il Francesco di sempre. Tutta questa storia mi ha fatto diventare più serio e meno spensierato e scherzoso di prima. Rivoglio il sorriso che avevo, la battuta facile, la solarità che mi contraddistingueva e che riuscivo a trasmettere alle persone vicino a me. Vorrei che tutta questa storia diventasse solo una piccola parentesi di una vita lunghissima. Nel video che si è visto sui social si sentiva qualcuno che urlava di essere la mia fidanzata. In realtà c’era molta gente in sala d’attesa, c’erano tanti fan che volevo sapere come stavo, e può essere che qualche ragazza abbia urlato di essere la mia fidanzata solo per cercare di entrare. Mi hanno detto che tante ragazze hanno ripetuto la stessa cosa: ‘Sono la fidanzata’, ‘convivo con lui’, per cercare di entrare. Io in realtà ho avuto varie frequentazioni ma nessuna è andata a buon fine, purtroppo. Non c’è stata ancora nessuna ragazza per cui sia valsa la pena andare avanti. Sono uscito con alcune persone, ma al momento sono single. Mi piacerebbe molto trovare una ragazza: ho ventinove anni e vorrei diventare padre e mettere su famiglia. Mi piacerebbe trovare quella giusta. Ho sentito tanto calore umano, dagli amici agli estranei. Mi hanno detto che il giorno della mia operazione c’era tantissima gente ad aspettarmi. Voglio ringraziare chiunque abbia speso una preghiera per me o una parola buona oppure semplicemente un pensiero. Se raccontando la mia storia ho inavvertitamente salvato anche solo una persona ed è servito a motivare qualcuno ad andarsi a fare degli accertamenti medici, permettendogli di scoprire di avere una malattia, allora tutto quello che è successo è valso a qualcosa. Ho vinto io, anche se manca l’esame istologico. Sono ottimista, voglio esserlo. Ha vinto Francesco, si…”

E voi cosa pensate delle parole di Francesco? A voi i commenti.

 

Ti è piaciuto? Condividilo con i tuoi amici...

Leggi anche...


Per poter commentare questo post hai bisogno di un account.

     

oppure Registrati subito